Programmi Europei
Europa Creativa
15 gennaio 2015
0

Europa creativa

Il Programma Europa Creativa

Si tratta del nuovo programma UE che mira a salvaguardare la diversità culturale e a rafforzare la competitività del settore culturale dell’Unione europea. Sviluppa i programmi e le iniziative precedenti nei campi della cultura e dell’audiovisivo, coprendo i programmi MEDIA, MEDIA Mundus e Cultura in un quadro comune d che prevede un più articolato strumento finanziario per potenziare l’accesso al credito.

Struttura del Programma

Struttura del Programma:

  1. Sottoprogramma MEDIA: Priorità

Sostiene finanziariamente le industrie cinematografiche e audiovisive europee nello sviluppo, distribuzione e promozione del loro lavoro. Promuove il lancio di progetti a dimensione europea e favorisce lo sviluppo di nuove tecnologie; promuove marketing, branding e distribuzione transnazionale delle opere audiovisive europee, compresi fiction televisive, documentari, film per bambini e di animazione, nuovi contenuti multimediali; finanzia progetti di formazione.

  1. Sottoprogramma CULTURA: Priorità

Aiuta organizzazioni culturali a operare a livello transnazionale, promuove la circolazione oltre confine di prodotti culturali e la mobilità degli operatori del settore. Fornisce sostegno finanziario a progetti di dimensione europea che mirano a condividere e far circolare prodotti culturali attraverso i confini. Le opportunità di finanziamento coprono una vasta gamma: progetti di cooperazione internazionale; attività di reti europee di organizzazioni culturali; traduzione letteraria e sua promozione; attività che promuovono nuovi talenti e stimolano la mobilità transnazionale.

Settori coinvolti: l’architettura, gli archivi, le biblioteche e i musei, l’artigianato artistico, gli audiovisivi (compresi i film, la televisione, i videogiochi e i contenuti multimediali), il patrimonio culturale materiale e immateriale, il design, i festival, la musica, la letteratura, le arti dello spettacolo, l’editoria, la radio e le arti visive

Beneficiari: Operatori culturali e creativi: professionisti, artisti, organizzazioni (profit e no-profit), istituzioni, le microimprese, le piccole e le medie imprese (quali definite nella raccomandazione 2003/361/CE) attive nel settore creativo e culturale

Entità del contributo da parte della Commissione Europea: Il contributo massimo varia da bando a bando

Budget 2014 – 2020: 1,4 miliardi di Euro

Aree geografiche coinvolte: Stati membri dell’UE, i paesi aderenti, i paesi candidati e i paesi candidati potenziali, Svizzera, i Paesi EFTA, i paesi interessati dalla politica europea di vicinato, conformemente alle procedure stabilite con tali paesi in base agli accordi quadro che prevedono la loro partecipazione ai programmi dell’Unione. Il programma è aperto ad azioni di cooperazione bilaterale o multilaterale mirate ai paesi o regioni selezionati sulla base di stanziamenti supplementari versati da tali paesi o regioni e di disposizioni specifiche da concordare con essi

Bandi: Al momento sono aperti diversi bandi, per maggiori informazioni si rimanda ai siti internet alla voce “informazioni utili”

Informazioni utili

Bandi aperti sottoprogramma MEDIA

http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/actions/media_en

Bandi aperti sottoprogramma cultura

http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/actions/culture_en

Documentazione, bandi aperti, formulari

http://eacea.ec.europa.eu/creative-europe_en

There are 0 comments

ROSA D'AMATO