Comunicati Stampa
EXPO 2015, D’AMATO (M5S): UE TUTELI GLI AGRICOLTORI PER PROMUOVERE UN REALE SVILUPPO SOSTENIBILE
26 marzo 2015
0
, ,

Bruxelles, 26 marzo 2015

Garantire la sicurezza alimentare attraverso il contrasto al consumo di suolo e all’abbandono delle aree agricole marginali. Promuovere condizioni di sostenibilità economica  per le aziende agricole e favorire gli agricoltori nell’accesso alla terra, al credito e alla formazione per difendere l’ambiente e combattere i cambiamenti climatici. Sono questi alcuni dei punti centrali degli emendamenti presentati oggi dall’eurodeputata del Movimento 5 Stelle, Rosa D’Amato, in merito alla bozza di risoluzione del Parlamento europeo su Expo 2015. “Il filo rosso dei cinque emendamenti che ho presentato – spiega D’Amato – è una reale promozione dello sviluppo sostenibile a livello globale. E perché questo sviluppo sia reale occorre dare centralità all’agricoltore, alle piccole e medie aziende agricole, tutelando le loro produzioni dallo sfruttamento e dall’assalto della grande distribuzione da un lato e delle multinazionali del settore dall’altro”.
Per tali ragioni, negli emendamenti alla risoluzione, “considerando che è opportuno riconoscere il ruolo fondamentale degli agricoltori e in particolare dell’agricoltura familiare nel garantire la sicurezza alimentare mondiale”, si chiede alla Commissione e agli stati membri Ue di promuovere “politiche per contrastare le pratiche sleali la cui esistenza è stata riconosciuta nell’ambito del forum di alto livello della Commissione europea sul miglioramento della catena di approvvigionamento”. Inoltre, si sottolinea l’importanza di “riconoscere l’aspetto multifunzionale dell’agricoltura e della silvicoltura che, oltre a produrre alimenti, svolgono un ruolo cruciale nella produzione di beni di pubblica utilità, come la qualità dei paesaggi, la biodiversità, la stabilità del clima e la capacità di mitigare disastri naturali quali inondazioni, siccità e incendi”.

There are 0 comments

ROSA D'AMATO