Ambiente Comunicati Stampa Lavoro Regi Salute
Lavoro, salute, bonifiche, riconversione: un futuro senza Ilva è possibile
2 marzo 2016
0
,

LAVORO – SALUTE – BONIFICHE – RICONVERSIONE
Quattro parole che a Taranto sono sinonimo di FUTURO

Noi a queste parole abbiamo dato un contenuto. E abbiamo deciso di condividerlo con i lavoratori ILVA.
Siamo convinti che il confronto con gli operai e gli impiegati del siderurgico sia necessario perché vada messo a fuoco il progetto possibile di LAVORO-SALUTE-BONIFICHE e RICONVERSIONE.  Perché andare oltre ILVA si può.
SI DEVE.
Sappiamo cosa è accaduto a Taranto. Sappiamo cosa sta accadendo. Sappiamo cosa accadrà secondo i programmi del governo Renzi e delle false opposizioni di centrodestra e centrosinistra:
NON CAMBIERÀ NULLA.
Anzi, alla crisi strutturale si sta aggiungendo quella del mercato e la svendita in atto dell’Ilva non potrà altro che peggiorare le condizioni dei lavoratori (quelli che rientreranno nei programmi dell’acquirente) e dei cittadini che continuano ad essere avvelenati dalla fabbrica. Come prima, forse più di prima… visto quanto sta emergendo negli ultimi giorni a proposito dei valori della diossina a Tamburi.

Abbiamo il dovere di pensare al DOPO ILVA.

Domani (giovedì 3 marzo) alle 13.40, gli attivisti del meet up Amici di Beppe Grillo Taranto terranno un volantinaggio nei pressi delle portinerie A e D dell’Ilva.
A loro, venerdì 4 marzo, si aggiungeranno Rosa D’Amato, portavoce MS5 al Parlamento Europeo, e il portavoce al Senato Carlo Martelli.

Sabato 5 marzo, con inizio alle 11, dibattito nella ‘non sede’ di via Dante 100 (Taranto) con i lavoratori Ilva, i portavoce D’Amato e Martelli, gli attivisti e i cittadini che vorranno partecipare.
Abbiamo idee e progetti per il DOPO ILVA. Parliamone insieme.

Rosa D’Amato
Portavoce M5S
al Parlamento Europeo

There are 0 comments

ROSA D'AMATO