Comunicati Stampa Lettere
Xylella, lettera a Commissione Ue: “Fare chiarezza su stop a divieto reimpianti nella zona infetta”
18 marzo 2017
0
, ,

“La Commissione Ue intende davvero eliminare il divieto di reimpianto di piante ospiti di Xylella nella zona infetta individuata in Puglia? E se si’, con quali criteri? E poi, dato che l’infezione continua a espandersi nel resto d’Europa, come in Francia e in Spagna, perché Bruxelles non mette in campo una volta per tutte un approccio olistico e onnicomprensivo di livello europeo?”. Sono questa alcune delle domande che la capo delegazione del Movimento 5 Stelle Rosa D’Amato ha inviato in una lettera al commissario Ue alla Sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis. “Gli ho posto queste stesse domande nel corso dell’ultima riunione di commissione a Strasburgo – spiega D’Amato – ma il commissario non ha risposto e ci ha consigliato di porre le domande sotto forma di missiva. Cosa che ho fatto immediatamente. Adesso, mi auguro che finalmente l’Ue faccia chiarezza”.

Nella lettera, si chiede conferma di quanto emerso nel corso di una recente dichirazione di un altro commissario Ue, quello all’Agricoltura (Hogan), il quale ha sostenuto che la Commissione sta attualmente lavorando per l’abrogazione dell’articolo 5 della decisione di esecuzione riguardante Xylella fastidiosa, articolo che ha imposto alla Puglia il divieto di reimpianto nella zona infetta di piante ospiti di Xylella. “Se del caso – scrive D’Amato a Andriukaitis – quali criteri verranno applicati per il reimpianto nella zona infetta? Pensa che l’EFSA esprimerà un parere anche su questo? Inoltre, la Regione Puglia sta lavorando alla stesura di una legge regionale sulla Xylella. Dato che l’infezione continua a espandersi sempre di più in Spagna e Francia, riguardando anche nuovi tipi di piante e altri ceppi di Xylella, non crede – conclude D’Amato – che, invece di procedere regione per regione, sarebbe meglio e più efficace affrontare tale emergenza attraverso un approccio olistico e onnicomprensivo di livello europeo?”.

There are 0 comments

ROSA D'AMATO